Il mondo web è in continua evoluzione, è vasto, vario ed inevitabilmente caotico. A mettere un po’ di ordine ci pensa una giovane start-up statunitense con Memolane, un diario multimediale che attraverso una timeline riscrive da sè la vita dei suoi utenti prendendo informazioni dai social network più famosi ed utilizzati.

Memolane nasce dall’idea di Eric Lagier proposta allo Startup Weekend Copenhagen nell’Aprile 2010.  Lagier insieme ai co-fondatori Nikolaj Hald Nielsen e Harry Vangberg crea il prototipo consentendo alla start-up di San Francisco di vincere l’evento.

Convinti della riuscita del progetto anche la August Capital, spinta da uno dei primi investitori di Skype, Howard Hartenbaum, e Atomico decidono di finanziare il lancio immediato del servizio per Settembre 2010 stanziando ben 2 milioni di dollari.

Memolane, abbreviazione di Memory Lane, rappresenta un diario multimediale che ricrea automaticamente una linea del tempo della vita dei propri utenti attraverso social network famosi come Facebook, Twitter, Myspace, Youtube, Flickr, Picasa e generici Feed rss.

E’ possibile rivedere tutto ciò che abbiamo scritto, condiviso, caricato o commentato sui nostri social: post, status, tweets, blogs, foto, video, musica e molto altro. Un contenitore massiccio di informazioni organizzate in una linea temporale visivamente gradevole, pulita e funzionale.

Utilizzare il servizio è semplice, basta registrarsi ed inserire gli account dei diversi social network a cui si è iscritti e decidere se rendere il proprio profilo pubblico o privato.

E’ possibile costruire la propria storia, condividerla con i propri amici e invitarli ad arricchirlo ulteriormente di altri ricordi. Social Network e non solo. Memolane è il diario multimediale di oggi che molti impareranno ad apprezzare.

Danilo Antonelli

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Post Correlati