Pagina facebook: diamo la giusta forma ai contenuti.

Nel post precedente ti abbiamo parlato dell’importanza di creare un buon piano d’azione che definisca chiaramente gli obiettivi e le strategie da avviare sulla tua pagina facebook.

Oggi ti spieghiamo invece come esserci. Come mostrarti ai fan.

Quanto un buon design, i giusti colori, le dimensioni esatte possano aiutarti nel raggiungimento degli scopi aziendali.

Perché anche su facebook la prima impressione è quella che conta.

E una pagina che presenta una grafica professionale, attraente e soprattutto coerente con l’identità del brand è una pagina che:

– cattura l’attenzione

– coinvolge

– crea fiducia

– comunica valore

– trasmette chiarezza

– esprime unicità

Più semplicemente, una pagina “viva”.

Da dove si comincia?

Arrivando sulla tua fanpage, ciò che la gente noterà subito sarà:

1. La copertina: l’esempio eclatante di come le immagini valgano spesso più di mille parole. È importante scegliere un’immagine emozionante, coinvolgente, che rimandi subito ai valori aziendali e soprattutto di qualità.

Il che significa un’immagine originale e delle giuste dimensioni (851 pixel di larghezza per 315 pixel di altezza). Che volendo potrai cambiare quando vuoi in base alle esigenze del momento o semplicemente per variare i contenuti. Ricorda però che cover non è un cartellone pubblicitario, meglio non caricarla di testo.

2. L’immagine di profilo: anche in questo caso fondamentale è la qualità. 180×180 pixel sono le dimensioni da adottare per la foto che rappresenterà il volto della tua azienda in tutte le sezioni di facebook: dalle notizie alle inserzioni.

Ecco perché occorre scegliere un’immagine che ben identifichi l’identità del brand, proprio come un logo, e che quindi a differenza di quella di copertina è meglio non cambiare.

3. La timeline: la sezione che forse conosci meglio come “diario” e che ospita tutti i contenuti della tua pagina. Anche in questo caso coerenza, appeal e professionalità rappresentano il “mantra” di una comunicazione visiva efficace.

Mentre scrollano la tua pagina, i fan visualizzeranno i tuoi aggiornamenti di stato, le foto, i video, i traguardi raggiunti, le notizie in evidenza. E’ fondamentale che anche sul piano grafico, oltre che nel contenuto, coinvolgano e rimandino immediatamente alla natura del brand.

Ma cosa serve per personalizzare al meglio una pagina facebook?

Ecco tutto l’occorrente:

– fantasia

– metodo

– gusto estetico

– risorse

– e soprattutto, tanta esperienza nell’editing delle immagini

Dunque, se per te Photoshop è ancora un mistero o semplicemente non hai tempo o sei troppo pigro, il nostro consiglio (non troppo spassionato) resta lo stesso: affidarsi ad esperti di comunicazione.

Per oggi è tutto. Arrivederci al prossimo post.

Parleremo di come coinvolgere le persone giuste e costruire una community di fan “interessati”.

Assunta Rea

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Post Correlati

← post precedente

post successivo →

2 Comments

  1. complimenti molto utile e interessante, però avrei voluto lasciare la mia opinione positiva con un “iLike” a fine articolo :)

  2. Grazie Gianluca per l’interesse e i complimenti.
    Hai ragione per i bottoni social, ma ci stiamo lavorando.
    Continua a seguirci e te ne accorgerai :).

Lascia un commento